.
SPIAGGE
Come arrivare
Parcheggi
Comportamenti e Normative
TEMPO LIBERO
Ristoranti, Pizzerie, Trattorie
Locali, Circoli, Bar
STRUTTURE RICETTIVE
Alberghi
Agriturismi, Affittacamere, Bed & breakfast
Pesca sportiva
AZIENDE
Abbigliamento
Ceramica, pavimenti e rivestimenti
Edilizia
Fiori e piante
METEO
FESTE TRADIZIONALI
ESTATE VECCHIANESE
Cinema sotto le stelle
Rassegna Teatrale
Vecchiano "Spazio minori"



Il Parco di Migliarino -San Rossore- Massaciuccoli non è solo un paradiso naturale in cui gli amanti della natura ei birdwatchers possono trovare un’oasi di pace in cui dedicarsi alle proprie attività preferite: i numerosi Comuni che fanno parte del comprensorio, infatti, custodiscono un patrimonio umano e gastronomico che rendono il soggiorno nella zona assai piacevole e ricco di svaghi e iniziative folkloristiche.

VECCHIANO

Carnevale, processioni della Madonna di Castello e della Madonna delle Grazie, Fiera del Bestiame, Sagra dell’anguilla..

Cenare all’aperto, in strutture semplici, ma davvero tipiche. Mescolarsi a chi vive qui da sempre, non da turisti, ma da ospiti, assaggiare sapori nuovi, veramente autentici, lontani anni luce dalla Toscana delle Cartoline: una Toscana da Toscani!

Questo offrono le Feste Paesane del territorio del Comune di Vecchiano .

Le feste Paesane, curate da operatori volontari, spesso da associazioni benefiche, sono le iniziative che costellano la bella stagione in tutto il territorio, promuovendo la tipicità della produzione locale. Si svolgono all’aperto e, accanto alla buona tavola genuina, propongono spesso musica e intrattenimento adatto tutte le età.

Mercatini, il carnevale e la buona tavola ti aspettano nelle vicinanze di Marina di Vecchiano.

Il carnevale di Vecchiano si festeggia secondo una tradizione diffusa in tutto lo stivale. A Vecchiano è tipica la creazione di carri e personaggi di cartapesta, secondo una sensibilità condivisa con il celeberrimo carnevale di Viareggio. A Vecchiano sfilano carri allegorici caratterizzati da un pungente umorismo toscano. Il nostro carnevale, piacevole intermezzo di colore nel corso dell’inverno, valorizza l’antichissima tradizione “carnascialesca” ed è particolarmente adatto ai bambini.

Le celebrazioni religiose tradizionali, ancora sentite e testimonianza di una sensibilità e pratica religiosa antichissima, si ripropongono ogni tre anni.

La celebrazione della Madonna di Castello, che si volge a settembre ogni tre anni coinvolge, con processioni e spettacoli pirotecnici, la cittadina per dieci giorni consecutivi. Dal santuario di Santa Maria in Castello, così battezzato da Leonardo da Vinci, arroccato su uno sperone roccioso sovrastante Vecchiano, già castello difensivo dell’antica e potente Repubblica Pisana, si snodano due processioni devozionali alla Madonna, di cui è esposta un’antica immagine.

La Madonna delle Grazie si celebra presso la chiesa vecchianese di San Frediano: dopo una messa solenne si tiene la tradizionale processione in onore della Madonna, accompagnata dalla musica della banda locale. La sera, all’imbrunire, è sempre in programma un bellissimo spettacolo pirotecnico.

Simili manifestazioni religiose si svolgono ogni anno in tutte le frazioni, rimandiamo alla pagina “eventi”.

La Fiera di Primavera di Vecchiano è il vero appuntamento con la tradizione locale. Ogni primo lunedì di aprile e il fine settimana immediatamente precedente Vecchiano si anima di mercati, spettacoli, giostre e colori.

Questa festa dall’origine remota, nata forse dagli antichi mercati itineranti medievali, conserva ancora oggi il suo carattere squisitamente paesano. Celebri sono i dolci preparate ancora oggi con ingredienti genuini: pinoli, riso, cioccolato, pasta frolla e un po’ di liquore…le famosissime “torte coi bischeri”, che potrai gustare ad ogni angolo del paese.

Lungo il fiume Serchio l’appuntamento è con gli animali della fattoria e gli antichi mestieri, per vedere da vicino come qui da noi sopravviva una toscana sinceramente legata al suo passato rurale.

COMUNE DI VECCHIANO
Territorio
Il sito del comune
La Giunta Comunale
Il Parco
Impianti sportivi
Numeri Utili
SANITA'
Guardia medica
Farmacie
Misericordia
Pubblica Assistenza
SICUREZZA
Carabinieri
Polizia
Polizia Municipale
ASSOCIAZIONI
Fotogallery
Webcam
Itinerari





NODICA

Nodica: Sagra e festa del Patrono, Sagra della zuppa, Sagra della pizza, Sagra del tortello..

Nodica è una frazione del Comune di Vecchiano in cui tradizioni popolari e folclore vengono tenuti in grande considerazione dagli abitanti e dal parroco che contribuisce attivamente al mantenimento del patrimonio culturale e locale.

A giugno si tiene la sagra della zuppa e della pizza, simpatico e allegro momento di intrattenimento gastronomico per le vie del paese e sul sagrato della chiesa.

A luglio si tiene la consueta sagra del Tortello, uno degli appuntamenti più tipici della zona, che richiama turisti e curiosi anche dai paesi limitrofi.
Il
tortello è di pasta sfoglia, ha un ripieno di carne molto aromatizzato e viene cotto e condito con salsa di pomodoro: si consuma in piazza, tutti insieme.

In agosto si tengono invece i festeggiamenti del santo patrono, molto sentiti fra la gente, con fuochi d’artificio.
TORRE DEL LAGO

Festival pucciniano

Il Festival pucciniano che si tiene ogni anno fra luglio e agosto a Torre del Lago è sicuramente la manifestazione di maggior prestigio della zona. Sulle sponde del lago caro al compositore, in una sorta di teatro all’aperto, si rappresentano le sue celebri opere. Il Festival, istituito nel 1930 come omaggio a Puccini, continua a godere di una costante affluenza di spettatori, che sembrano trovare in questa atmosfera una sorta di consonanza con il romanticismo di tanti temi pucciniani.

La Villa Borbone è invece riservata ai concerti da camera. A novembre, Torre del Lago si anima ancora per la cerimonia di assegnazione del Premio Puccini, riservato alle migliori interpreti femminili.


SAN PIERO A GRADO

San Piero a Grado: Sagra del pinolo

A San Piero a Grado si svolge un interessante manifestazione legata all’ambiente del Parco e ai suoi prodotti spontanei. Si tratta della Sagra del pinolo, una fiera che è il regno dei bambini, ma anche degli adulti, visto che i pinoli sono freschissimi e se ne può approfittare per farne anche una scorta. La sagra, che si svolge agli inizi di luglio, richiama molti rivenditori di prodotti alimentari tipici, in un clima di festosa allegria, con musica e giochi a premi per tutti.


MIGLIARINO

Festa di San Vincenzo de’Paoli

A Migliarino, il 10 Maggio, viene organizzata una fiera in occasione della festa di San Vincenzo de’Paoli, patrono del paese.


MASSAROSA

Festa della Madonna del Carmine, Sagra dell’olio d’oliva, Concerti di musica classica..

A Massarosa, la seconda domenica dopo Pasqua, si tengono i festeggiamenti della Madonna del Carmine. Si tratta di una manifestazione folclorica più sentita in tutta la città, tanto da soppiantare il culto dedicato ai patroni del luogo, San’Iacopo (25 luglio) e Sant’Andrea (30 novembre). I festeggiamenti durano due giorni, e in occasione di questa ricorrenza viene anche allestita una fiera zootecnica. A maggio si tiene la tradizionale Sagra dell’olio d’oliva, consueto appuntamento con uno dei prodotti più tipici e più pregiati della zona, squisito e insostituibile condimento dei piatti locali.

Fra giugno e luglio, nella Pieve a elci vengono organizzati dei concerti di musica classica, nell’ambito delle iniziative per la valorizzazione del luogo, che includono manifestazioni come mostre sacre delle arti minori, le esposizioni di ricami e trine eseguite in loco e il Premio di poesia San Pantaleone.





SAN GIULIANO TERME

Fiere e Settembre Sangiulianese

A San Giuliano Terme, il terzo lunedì di maggio, si tiene una piccola fiera . Una volta era molto caratteristica; oggi invece, si tratta di un piacevole momento di aggregazione cittadina.

La manifestazione fieristica che vanta più antiche tradizioni è invece quella del 24 agosto. Questo consueto appuntamento si lega, nelle sue origini, alla compravendita del bestiame, una manifestazione tipica della civiltà contadina. Oggi, se la fiera ha perso il suo aspetto caratterizzante, legato agli animali, è ancora possibile trovare stand gastronomici in cui si possono gustare succulenti piatti locali, e acquistare il pregiato olio della zona.

Il Settembre Sangiulianese è l’appuntamento clou della cittadina, animato da manifestazioni culturali e sportive per tutto il mese: naturalmente, il calendario specifico varia di anno in anno.

Particolarmente amate le esposizioni di macchine d’epoca, che sono divenute un appuntamento pressoché fisso di questo periodo.

Durante il mese, vengono allestiti anche numerosi stand gastronomici.




Designed, Hosted and Powered by net-service Net-Service